Visualizzazioni attive

Ben più utile del pensiero positivo, è il pensiero “attivo”. La realtà esterna non viene solamente filtrata attraverso lenti dell’osservatore, ma viene creata e plasmata dalla sua capacità di visualizzare e immaginare. Queste tecniche permettono di entrare nell’energia dell’azione e del benessere, innescando un circolo virtuoso di conoscenza di sé e co-creazione del proprio reale immaginandosi nei percorsi della vita e visualizzando i propri progetti e traguardi.