Articoli

LETTURA ENERGETICA DELL’ALBERO GENEALOGICO

Nasciamo all’interno di un sistema familiare dal quale ereditiamo non solo tratti e caratteristiche fisiche, ma anche credenze, opinioni, visioni del mondo, dinamiche relazionali e potenzialità che poi, a nostra volta, tramandiamo alle generazioni future.

È importante conoscere e capire le dinamiche che si manifestano all’interno del proprio sistema familiare perché sono le stesse che, osservando con occhi allenati, si muovono nella nostra vita.

Anche coloro che vivono in opposizione alla propria famiglia, o se ne sentono del tutto estranei, appartengono ad essa e ne sono profondamente influenzati.

In effetti è dalle radici che la pianta trae il proprio nutrimento! Successivamente, spetta alle foglie il compito di elaborare e trasformare ciò che ricevono, permettendo così evoluzione dell’intero albero.

Disegnare il proprio sistema familiare in un albero genealogico significa disegnare il proprio io in relazione alla famiglia, agli altri ed al mondo intero.

Si tratta di un prezioso strumento di auto-conoscenza che si presta molto bene al lavoro introspettivo poiché mostra chiaramente quale energia si muove nella propria vita, permettendo facilmente la trasformazione delle dinamiche depotenzianti che appesantiscono le vite.Family tree

LASCIARE ANDARE E RINNOVARSI

Le donne hanno la possibilità di sperimentare mensilmente il processo di rinnovamento.

Ogni mese arriva puntualmente un periodo di discesa, in cui il corpo si raccoglie e, dopo un po’, lascia ciò che deve andar via facendo spazio al nuovo.

Viviamo però scandendo il tempo in maniera lineare dimenticandoci che i ritmi del corpo, della natura, della vita sono ciclici. Ecco perché è spesso difficile lasciare andare! Per coloro che percepiscono il tempo come lineare, ciò che va via è perduto per sempre, condannandoli alla mancanza, la perdita e l’abbandono.

Fortunatamente per noi donne la natura scandisce i nostri ritmi ciclicamente! Possiamo quindi osservare con occhi ciclici anche altri aspetti della nostra vita, ricordandoci che abbiamo già innata dentro di noi la capacità di discernimento.

Riconoscendoci che sappiamo già farlo, poiché lo facciamo già ogni mese, sarà più semplice fare chiarezza dentro di noi, scendere nel raccoglimento interiore e, con facilità, lasciare andare il vecchio per far posto al nuovo… in una danza di continuo rinnovamento…

Lunamare

ATTI D’AMORE VERSO NOI STESSI

Ricordiamoci sempre di fare atti d’amore verso noi stessi!
Trattiamoci con gentilezza, scegliamo bene le parole che ci rivolgiamo, coccoliamoci con spazi, tempi, gesti e attenzioni amorevoli.
Sospendiamo le critiche e i giudizi spietati verso di noi e iniziamo a farci il tifo! Un tifo da stadio, di quello da partita ai mondiali o alle Olimpiadi!!!
L’obiettivo non è illudersi o mentire a se stessi, ma smettere di auto-punirsi e auto-boicottarsi!

A cosa serve farsi del male da soli?
E chi crediamo verrà in soccorso? Un nuovo lavoro? Un nuovo amore? La prossima vacanza? Il prossimo weekend?

Siamo tutti pienamente meritevoli di amore: incominciamo, oggi, da noi stessi! Linus

SESSIONI INDIVIDUALI

Cuore

Ciascuno di noi è unico e irripetibile. Ciò che consideriamo pregi o difetti sono espressioni della nostra meravigliosa umanità e ciò che giudichiamo errori sono solo esperienze.
Talvolta però ce ne dimentichiamo e boicottiamo la nostra vita dando ascolto al nostro giudice interiore o alle convinzioni che più ci depotenziano.
Nelle sessioni individuali, che si svolgono in un luogo intimo e protetto, aiuto a riconoscere alibi e dinamiche che appesantiscono e soffocano la spontaneità e spiego come trasformarle in strumenti funzionali al proprio benessere.
La felicità è un diritto di nascita!

Percorsi per il benessere

Abbiamo tutti il diritto di vivere vite piene e felici; a tal fine è importante prendere coscienza delle proprie potenzialità e dei preziosi strumenti che possono sostenerci verso la piena realizzazione. Spesso però coloro che non sono consapevoli di se stessi, del proprio ruolo familiare e sociale o delle proprie capacità si accontentano di vivere vite a metà, magari aspettando che un determinato evento o incontro possa cambiare radicalmente la vita. Non è però necessario rimandare a domani il benessere che può già manifestarsi nel presente, la felicità è un diritto di nascita e spetta solamente a noi la responsabilità di raggiungerla.

E’ possibile quindi iniziare uno splendido viaggio dentro se stessi, alla scoperta delle risorse dimenticate, svelando gli alibi e le zavorre limitanti e viaggiando nelle strade di un percorso verso il benessere di corpo, mente e cuore.

 

Girasole